Conviene fare il noleggio auto a lungo termine? Molti si chiedono se prendere una macchina a lungo termine a noleggio possa essere una soluzione positiva per risparmiare sui costi di manutenzione e su determinati tributi. Oggi giorno, il possesso dell’auto è influenzato da una concezione nuova e moderna, con tante opportunità da considerare quando si vuole scegliere un’automobile. Una cosa importante è tener conto, soprattutto, della chance del noleggio a lungo termine che permette di sfruttare la macchina senza però doversi preoccupare dei costi di manutenzione.

Ma qual è la scelta giusta? Conviene davvero noleggiare una macchina a lungo termine? Vediamo quali sono le caratteristiche del noleggio a lungo termine e come capire se fa al caso vostro.

Le caratteristiche del noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine viene spesso visto con diffidenza. In realtà, si tratta di avere a disposizione una vettura anche senza esserne i proprietari. Generalmente, il noleggio a lungo termine si riferisce ai privati e alle aziende, a professionisti o pubbliche amministrazioni. A seconda delle condizioni specifiche, i prezzi si differenziano di categoria in categoria. Il servizio permette di dare la possibilità all’utilizzatore di scegliere un’auto che possa soddisfare le sue esigenze con una serie di caratteristiche estetiche e tecniche. L’utente userà l’auto, ma senza comprarla. In pratica, il cliente potrà usufruire del vantaggio di mantenere la disponibilità finanziaria che non avrebbe avuto comprando la macchina, però dovrà stipulare un contratto che richiami una serie di condizioni.

Cosa prevede il noleggio auto a lungo termine

Vi sono diverse formule pratiche proposte per il noleggio a lungo termine. La società dovrà garantire l’automobile con un contratto che varia dai 12 ai 60 mesi. Generalmente si concorda il chilometraggio massimo che è possibile percorrere, si discute di un costo di attivazione iniziale e della grandezza della rata. La ditta deve fornire la sostituzione di pneumatici, le spese su equilibratura e convergenza, il sostegno per il cambio di pneumatici invernali o anche tutta un’altra serie di attività di manutenzione. In più, la società di noleggio si deve anche occupare della tassa di proprietà, dell’assicurazione, della carrozzeria e di tutte le spese legate all’assistenza medica oppure al soccorso di tipo stradale.

I dettagli e costi di un contratto di noleggio

I dettagli contrattuali sono da valutare in maniera precisa. Ogni agenzia di noleggio a lungo termine ha delle specifiche formule finanziarie che vanno considerate. I prezzi variano in base anche alla necessità di anticipare una somma rispetto alla rata mensile di noleggio come nel caso del pagamento di 3 mila euro per l’attivazione del noleggio ed una rata che varia tra i 100 ed i 300 euro al mese, a seconda del modello dell’automobile. Vi sono società che fanno una rata mensile un po’ più alta, azzerando il costo di anticipo. Nella maggior parte dei casi il canone mensile dipende soprattutto dalla lunghezza del contratto. Ad influenzare il costo è anche il chilometraggio. Se c’è un limite massimo allora aumenta il costo del contratto e quello della rata mensile. Si può anche decidere, a fine contratto, di rinnovarlo oppure di accendere un nuovo contratto su un’altra vettura. Si può, in alternativa, riscattare l’automobile utilizzata.

I vantaggi del noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine presenta una serie di vantaggi che vale la pena considerare. Uno dei vantaggi principali di scegliere questa formula è che si deve solamente scegliere l’auto e pagare mensilmente la rata, senza doversi preoccupare di altro. Le spese di mantenimento e di riparazione dell’auto sono infatti tutte a carico della società in un unico canone mensile fisso. L’utilizzatore perciò non avrà nessun pensiero, e potrà contare sempre su un parco macchine efficiente. Il noleggio a lungo termine, in più, permette di poter beneficiare di auto anche di grande cilindrata ed a condizioni ottime. La maggior parte dei modelli sono super accessoriati. Si può usufruire poi, di più vantaggi a seconda del tipo di contratto. Ad esempio, si ottiene il sostegno per i costi per la manutenzione anche straordinaria, nonché gli accordi in caso di furto o in caso di sinistro.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!