La vita è adesso…Disconnettiamoci

Internet, pc, smartphone, tablet, wi-fi, 3G e chi più ne ha più ne metta: da un po’ di tempo è quasi impossibile non essere costantemente, connessi ed interconnessi.

Ormai passiamo la maggior parte della nostra giornata in rete quando invece potremmo dedicarci ad attività più costruttive o semplicemente sociali. Secondo molte ricerche, più tempo passiamo online, più rischiamo di provare ansia e solitudine.

Allora cerchiamo di trovare una soluzione a questo che ormai può essere definito un problema della nostra epoca. La cosa importante da fare, anche immediatamente è “disconnettersi”.

Ma una volta “disconnessi”, come possiamo occupare il tempo che prima dedicavamo alla rete?

Ecco alcuni semplici passi per vivere senza la connessione virtuale:

  • Smartphone e social network ci rendono sempre reperibili. Per uscire da questo circolo vizioso,datevi degli orari in cui rispondere a messaggi e mail di lavoro e rispettali fedelmente. Disattivate le notifiche al di fuori di quegli orari. Senza suoni e vibrazioni del cellulare potrete concentrarvi meglio sul mondo reale che vi circonda
  • Tenete gli occhi lontano da schermi luminosi soprattutto a fine giornata: alcuni studi hanno rivelato che la luce emessa da smartphone e tablet è in grado di bloccare la produzione di melatonina (l’ormone del sonno) da parte del corpo: l’insonnia è assicurata. Il “dormire meglio” non vi basta come scusa per spegnere tutto?
  • Senza connessioni continue potrete dedicare del tempo a qualcosa che vi piace e che vi distrae dalla vita lavorativa o dalle preoccupazioni. Fate attività fisica, cantate, ballate, qualsiasi cosa vi rilassi e tenga lontano dallo schermo dello smartphone
  • Se per tornare a casa dal lavoro prendete i mezzi pubblici e durante il tragitto utilizzate lo smartophone per passare il tempo, cambiate quest’abitudine. Leggete un libro, che aiuta anche ad aprire la mente, oppure chiacchierate con la persona che avete vicino. Forse vi vedete tutti i giorni, prendete lo stesso autobus ma non vi siete mai salutati, forse né notati.
  • Senza connessioni che ti obbligano a concentrarti su uno schermo luminoso, potrete trascorrere un’ora o due con quelle stesse persone, ma faccia a faccia. Così potrai chiacchierare senza notifiche, pause ed emoji. La chat può aiutarti nelle comunicazioni a distanza ma non potrà mai battere il piacere di una chiacchierata con una persona che vi vuole bene.

Quindi non aspettate altro tempo, i motivi elencati sono degli ottimi motivi per “disconnettervi” e vivere il mondo che vi circonda. Spegnete il pc dopo aver letto questo articolo, chiamate un amico che forse non vedete da un po’ di tempo ed uscite insieme a lui. E mi raccomando, niente cellulare, niente notifiche, niente vibrazioni: solo chiacchiere faccia a faccia ed emozioni reali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *